Castelli di sabbia.Tante foto per costruire il tuo primo castello di sabbia.


Vai ai contenuti

la cupola,le casseforme

La cupola con l'aiuto di una sagoma,le casseforme.

castello di sabbia in riva al mare sulla mano.Elaborazione grafica






La cupola
 
Mi sono reso conto tardi quanto fosse importante la cupola dal punto di vista scenografico. Ho provato a formarla partendo da un informe
mucchietto di sabbia come mio solito utilizzando un coltello o una piccola cazzuola ma il risultato è stato pessimo.


particolare cupole grande castello di sabbia
disegno di sagoma in legno per la cupola







Ho ritagliato allora una sagoma di compensato con il profilo della cupola ed il risultato è stato ottimo.

La tecnica del "riporto"
Questa tecnica si usa quando una parte della costruzione deve per qualunque ragione essere rifatta od occorre aggiungere particolari
 all'opera già eseguita.Se per esempio occorre rifare una guglia è improponibile l'idea di ricostruire interamente la torre:basterà modellare
la guglia su di una superficie piana,prenderla delicatamente con una paletta ed appoggiarla sopra la torre rifinendo poi eventuali imperfezioni.
La stessa tecnica si usa per la costruzione dei "merli" dei torrioni.Si preparano dei cubetti di sabbia ben pressata e si dispongono sul bordo
delle torri,siano quadrate o tonde. La foto qui a destra mostra un castello costruito anche con la tecnica del "riporto"in particolar modo
le guglie e i merli dei torrioni.


LE CASSEFORME. tutto ciò che ho raccontato finora non ha tenuto conto delle casseforme.
Abbiamo infatti ammucchiato la sabbia con le nostre mani ed abbiamo pure faticato tanto per formare un cumolo il più alto possibile.
Ora,se proprio volete sfoggiare tutta la vostra bravura ed amate andare in spiaggia con un'attrezzatura da manovale edile non potete fare a meno delle casseforme.
Certo, non occorrono assi di legno come per i lavori in cemento armato,potremo accontentarci più modestamente di qualcosa che possa contenere qualche quintale di sabbia senza deformarsi o rompersi.Ho pensato parecchio alla soluzione ottimale del materiale e sembra che i migliori per resistenza ed economicità d'acquisto siano quei fogli bituminati usati per impermeabilizzare i tetti.Sono molto resistenti,assumono facilmente una forma rotondeggiante e sono molto stabili una volta riempiti
di sabbia bagnata. Hanno il solo (?) difetto di essere pesantissimi.Qui a sinistra vedete una cassaforma in materiale plastico,utilizzata da W. Fantin e F. Cosmi per la scultura di un bellissimo castello a Cava d'Aliga RA nella 3^ edizione del concorso castelli di sabbia a Cava d'Aliga AG ottimamente organizzato da IDEARP,organizzazione d'eventi .
La cassaforma va riempita di sabbia,bagnata abbondantemente di acqua e pressata.Il risultato sarà una struttura solita ,omogenea e compatta facilmente lavorabile.
Qui sotto,ripresa dal web,altro esempio di cassaforma in legno per strutture squadrate.

cassaforma per castello di sabbia







Per gentile concessione di Francesca e Walter "Sandytales".

egimor@tin.it

pulsante avanti

costruire castelli di sabbia | la sabbia,gli attrezzi... | le porte, finestre, scale | la cupola,le casseforme | le foto dei miei castelli | le foto dei miei castelli 2 | particolari castelli di sabbia | le vostre foto | le vostre foto 2 | attrezzi per scolpire castelli di sabbia | fotografare una scultura di sabbia | Foto Scardecchia | presepe di sabbia 2014, 2011 , 2010 | organizzare una gara di castelli di sabbia | gara castelli di sabbia 2017 | note legali | Siti Amici | Mappa del sito

Cerca

Torna ai contenuti | Torna al menu